Descrizione Progetto

Sei qui: Home » Portfolio » Chirurgia estetica » Corpo » Lifting circolare

Chirurgia Estetica Corpo

LIFTING CIRCOLARE

Il Lifting Circolare si esegue su pazienti obese dopo un significativo calo di peso: elimina la cute in eccesso

ANESTESIA

E’ possibile agire con anestesia epidurale, in taluni pazienti è preferibile un anestesia generale.

RISCHI

Infezione, ematomi, sieromi, parestesie, slargamento cicatrici, talora cheloidee, talora asimmetriche rispetto le contro laterali, talora necrosi parziali dei tessuti.

POST-OPERATORIO

La paziente viene dimessa in genere il giorno successivo. Deambula, ma con moderazione. Prevede una fase pesante per la paziente del tipo descritto per il lifting delle cosce, che sarà la zona più fastidiosa, mentre meno faticoso è il postoperatorio legato al resto della cicatrice, sebbene più esteso. Verrà fatta indossare una guaina che sostiene bene le cosce per circa un mese e fatto divieto assoluto di movimenti che portino al sollevamento ed allargamento delle cosce. I risultati sono ottimi sulla silhouette, meno sulla discrezione delle cicatrici.

VISITA

L’intervento di Lifting Circolare si pratica su pazienti obese, dopo forte calo ponderale, eventualmente associato a precedente chirurgia bariatrica. In tal caso la perdita del contenuto “adiposo” non è seguito ad un completo recupero del contenitore, ossia della cute, soprattutto se poco elastica. Abbiamo già parlato della correzione di questi eccessi cutanei a livello dell’addome, seno, braccia e cosce, ma se la cute distesa riguarda tutto il tronco, avremo una discesa dei tessuti sottostanti come è a livello del pube, delle cosce e dei glutei. In tal caso la correzione consiste nell’asportazione di un largo strato dermoadiposo, che avvolge a cintura la parte inferiore del tronco, che porta ad una risalita dei tessuti ptosati sottostanti, come il sollevamento di un pantalone.

L’INTERVENTO

Esistono diverse tecniche, quella da me seguita è quella praticata nel principale servizio di chirurgia bariatrica a Parigi. In effetti dall’interno coscia, dove si effettua il lifting di cosce, l’asportazione risale lateralmente al pube e continua prima lateralmente e poi posteriormente sul tronco, al di sopra del gluteo. La correzione della superficie anteriore dell’addome è affidata all’addominoplastica. Importante è l’applicazione di molteplici robusti punti di sospensione in profondità. Non vengono applicati drenaggi. La durata dell’intervento è di 3-4 ore, non bisogna dimenticare che la paziente va girata sul tavolo operatorio per completare l’asportazione descritta.

  SCHEDA

Durata intervento3-4 ore
Permanenza in clinicaRicovero
Convalescenza1-2 settimane
AnestesiaEpidurale o totale

PRIMA E DOPO

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

Autorizzo il proprietario del sito al trattamento dei dati personali contenuti in questo modulo e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy